SOFTWARE. HARDWARE.
ACCESSORI. FORMAZIONE.

Qui troverete tutto quello che vi serve per
la nuova refrazione.

Checklist

Prima di iniziare a utilizzare PASKAL 3D-Refrazione oculare, osservare quanto segue:

Software

Software

Si dispone del codice di accesso e della password di IPRO.

L'utente riceve il codice di accesso e la password automaticamente da IPRO

La soluzione software IPRO-PASKAL 3D è stata caricata sull'iPad dall'Apple App Store.

L'installazione della soluzione software richiede due passaggi. Nel primo passaggio si installa IPRO-PASKAL 3D-Rifrazione oculare sull'iPad. Sono incluse tutte le possibilità di configurazione oltre a un test visivo, pertanto è possibile testare la funzionalità 3D sul posto, nello studio di rifrazione. Nel secondo passaggio vengono abilitati tutti i test visivi e la configurazione di serie di test personalizzate che il cliente vedrà nella rifrazione. Come tutte le app per iPad, anche IPRO-PASKAL 3D-Rifrazione oculare deve essere scaricata dall'Apple App Store. Con l'acquisto di IPRO-PASKAL 3D-Rifrazione oculare si riceve un buono per l'app IPRO-PASKAL 3D dell'App Store e il codice di attivazione per i test visivi e l'intera gamma di funzioni di IPRO-PASKAL 3D-Rifrazione oculare.

Hardware

Hardware

È disponibile un iPad Air (o versioni successive) o un iPad Mini 3.

I prerequisiti sono riportati di seguito:

  • iPad Air (o versioni successive) o iPad Mini 3 (con leggibilità tuttavia limitata)

  • Apple iPhone non è idoneo

  • Neppure i tablet con altri sistemi operativi, gli smartphone o gli eBook sono idonei

L'iPad dispone di WLAN e accesso a Internet nello studio di refrazione.

Nello studio di refrazione deve essere presente un collegamento WLAN ad alte prestazioni. Per tutti i dispositivi Apple, è disponibile in prova l'app gratuita SPEEDSPOT nell'App Store. Assicurarsi che sia disponibile un collegamento WLAN di pari prestazioni. Secondo la nostra esperienza, è sufficiente un collegamento WLAN moderno e rapido (IEEE 802.11n o IEEE 802.11ac). La velocità, tuttavia, dipende dal numero di terminali che utilizzano il collegamento WLAN.

È disponibile la scatola di trasmissione Apple TV.

L'Apple TV è una piccola scatola. Suggeriamo di fissare la scatola con il cavo HDMI allo schermo in modo tale che sia visibile dal davanti. Non è previsto il fissaggio a parete. La scatola è collegata liberamente al cavo.

È disponibile il cavo HDMI

Il cavo HDMI standard è lungo un metro. I cavi di alimentazione standard sono lunghi 1,5 m.

È disponibile un monitor 3D (passivo, a polarizzazione circolare)

I prerequisiti sono riportati di seguito:

  • 3D passivo: con la tecnologia 3D passiva, l'effetto 3D è ottenuto grazie alla polarizzazione circolare a righe. Solo questo genere di polarizzazione è supportato da IPRO-PASKAL 3D-Refrazione oculare.

  • Ingresso HDMIDiagonale dello schermo 32" o superiore (a seconda della distanza), risoluzione 1920 x 1080

    Attenzione: a partire da una distanza di refrazione di 5,5 m, si suggerisce di utilizzare un TV da 39"; da 6,5 m, un TV da 42".

  • La diagonale dello schermo, la distanza di refrazione ed eventualmente la grandezza dello specchio devono adattarsi le une alle altre.

Il monitor 3D è montato a parete con l'apposito supporto.

Per il fissaggio è necessario un cosiddetto supporto VESA che consente di orientare lo schermo in tutte le direzioni (fissaggio cardanico). Tale supporto è compreso nell'offerta TV IPRO. La parete deve essere adeguatamente stabile. L'adattatore VESA deve essere applicato all'incirca all'altezza degli occhi del volontario.

Nota importante: suggeriamo di non rimuovere l'unità di refrazione esistente in modo da poter eseguire ulteriori refrazioni in caso, ad esempio, di un'interruzione elettrica.

È disponibile la base del monitor 3D (in alternativa al fissaggio a parete)

In caso di refrazione con inversione a specchio: è disponibile lo specchio.

La distanza suggerita tra monitor 3D e volontario è di 4 - 6 m (con 32"). Specchio: il noto fabbricante di apparecchi di refrazione offre specchi che consentono di raggiungere la distanza consigliata anche in spazi ristretti. Lo specchio va scelto in maniera tale che la sua larghezza sia superiore alla metà della larghezza del monitor. Un monitor da 32" in formato 16:9 (larghezza rispetto ad altezza) ha una larghezza di 70 cm. Lo specchio deve pertanto essere largo 35 cm. Nel test pratico si è evidenziato che anche uno specchio da 30 x 30 cm funziona correttamente se il monitor si trova a oltre mezzo metro di distanza dietro la testa del volontario.

Filtro di polarizzazione

Filtro di polarizzazione

Per IPRO-PASKAL 3D-Refrazione oculare è necessario un filtro a polarizzazione circolare.

È disponibile un filtro di polarizzazione per l'occhiale campione.

  • Topcon ed Essilor offrono filtri a polarizzazione circolare per i loro occhiali campione.

  • Occhiali campione INAMI ed UB4: Oculus offre occhiali campione.

I filtri di polarizzazione per il foroptero sono disponibili e montati.

Per IPRO- PASKAL 3D-Refrazione oculare è necessario un filtro a polarizzazione circolare. Per i seguenti fornitori/modelli possiamo dichiarare quanto segue:

  • Foroptero Huvitz: può essere dotato di filtri a polarizzazione circolare.

  • Foroptero AO: può essere dotato di filtri a polarizzazione circolare.

  • Foroptero Topcon CV 5000: le serie CV 5000XP, CV 5000PRO, CV 5000S sono già dotate di filtri a polarizzazione circolare. Su CV 5000 (senza ulteriore denominazione) sono montati filtri a polarizzazione lineare, che possono essere convertiti in polarizzazione circolare. Se al momento dell'ordine si specifica che si intende utilizzare PASKAL, verranno montati i filtri adeguati. I modelli precedenti a CV 3000 non possono essere convertiti.

  • Reichert-Schwind-Visusstar: è di tipo AO e viene convertito da MailShop con filtri a polarizzazione circolare

  • Bon Optik: sviluppa un'espansione per Bon DR 900.

  • Optik Service Nord (sig. Münzinger) converte diversi foropteri su richiesta.